Torta di nocciole e cioccolato

torta-ciocconocciole-2

Quando ci si mette in cucina a preparare una torta il tempo si dilata. Vi avete mai fatto caso?
Forse perché quando si prepara un dolce si pensa necessariamente a qualcuno, oppure sarà merito del profumo e del calore che ci avvolgono sospendendoci in un’atmosfera di serenità, ma anche della trepidante attesa del momento in cui la nostra creazione uscirà dal forno per dirci tutto l’amore che vi abbiamo messo dentro. Questa domenica mattina (ma ora che leggete, amici cari, sarà lunedì…) è andata esattamente così, con me che mi inebriavo beatamente dell’aroma pieno delle nocciole tostate che andava via via espandendosi in tutta la casa.

(altro…)

Dolce di farro, susine e pinoli (per ripartire, finalmente!)

dolce-susine

I ritorni sono sempre momenti carichi di emozione (spesso commozione) e, per una persona riservata e poco espansiva come me, talvolta velati di leggero imbarazzo. Imbarazzo che nasce dalla lotta interiore tra il desiderio di lasciar esplodere la contentezza e la necessità di mantenere quella discrezione che solo i veri timidi hanno bisogno di indossare sempre. Oggi sono qui a darvi il mio educato saluto di rientro anche se in realtà mi verrebbe di saltare di gioia e di abbracciarvi ad uno ad uno, miei cari lettori.

(altro…)

Insalata di orzo estiva

orzofreddo

Eccomi, sono tornata dai miei viaggi vacanzieri. Quest’anno sono stati particolarmente pieni ed intensi, ma ne avevo davvero bisogno. Sono qui ora con l’animo un po’ più sollevato e un briciolo di serenità addosso che spero di riuscire a trattenere anche in questa ormai imminente chiusura dell’estate. L’ideale sarebbe portarsi dietro questa leggerezza di pensieri anche durante l’anno lavorativo, ma è difficile, si sa, forse impossibile… Intanto godiamoci quest’ultimo periodo all’insegna della leggerezza dello spirito, della mente e anche della tavola, va’!

(altro…)

Ciambellone vaniglia e cacao …anche in estate!

marmorizzata

Ebbene sì, io accendo il forno in estate, a Roma, quando fa 40 gradi all’ombra. Perché se ho voglia di un ciambellone come si deve – cioè come quelli che mi preparava mia nonna e che era il più buono del mondo – allora è necessario che me lo prepari da sola. E il motivo per cui voglio il ciambellone casalingo in piena estate è perché proprio durante le vacanze estive ho la possibilità e il tempo di fare colazione slowly, very slowly… con la capiente tazzona di caffellatte alla giusta temperatura e due belle fette di dolce da inzuppare.

(altro…)

Filetto di maiale farcito alle mele

maiale-mele

Buongiorno a tutti!
Come state? Io sto provando a riprendermi dalla immensa fatica di questo anno lavorativo appena concluso… E ancora non ho ripreso bene i contatti con la cucina ma, come vi dicevo tempo fa, ho qualcosa che è rimasto in cantiere perciò vi presento ancora una volta qualche piatto preparato tempo fa. Forse è un post un po’ fuori stagione ma fa sempre comodo segnare qualche ricetta e tenerla da parte per farla quando ci sembra che sia giunta la buona occasione. Il piatto di oggi è la mia seconda proposta per Mela Val Venosta in occasione del suo progetto Val Venosta tra tradizione e innovazione di cui già vi ho parlato nel post precedente.

(altro…)

CONSIGLIA Snickers Profiterole con salsa al caramello alla soia