Frittata di spaghetti

Ah! L’estate! L’estate che tanto male sopporto ogni anno… quest’anno più che mai! Un’estate che non dà tregua con il suo caldo esasperante… E ogni volta che bisogna avvicinarsi ai fornelli già si sa che subito dopo si finirà nella doccia a lavar via i calori e le sudate. Ok, ammetto che questa non sia una bella scena, ma tant’è!

(altro…)

Pasta con le fave

pasta-fave-2

Le fave. Le ho sempre adorate, sin da piccola. Ero capace di mangiarne una quantità spropositata, o almeno…tale per una bambina! In realtà mi ha sempre divertito sgusciarle perché hanno il baccello grande che all’interno è “morbido e pelosino“, come dicevo all’ora. E poi mi piaceva aprirle per vedere come le singole favette si presentavano ben equidistanti tra loro dentro ogni baccello. Meraviglie e proporzioni della natura!

(altro…)

Pasta al ragù con peperoni cruschi

 
Avete presente quelle volte che volete tanto mangiare un piatto ma che non vi riesce proprio farlo perché le circostanze sono contro di voi? Ecco, è il caso del sugo di questa pasta!
Da tantissimo tempo che ho scoperto i peperoni cruschi e da tantissimo che mi incuriosiscono. E dai che penso a come usarli e che vedo in giro – di tanto in tanto – una ricetta che li prevede.
Quale è il problema in tutto questo? Che non riesco a comprarli! Non si trovano!!! Avrò girato non so quanti supermercati, mercati, negozi senza trovarli.

(altro…)

Pasta, pistacchi e prosciutto crudo croccante… e l’elogio della pazienza

Quando bisogna ripartire, dopo un periodo di critico stop, si pensa sempre che sia necessario farlo in grande stile. Già altre volte mi sono trovata in una situazione simile scontrandomi con la sensazione di non essere all’altezza di ciò che desideravo fare, questo però non mi ha di certo messo al riparo da ulteriori fallimenti. Ho capito infatti che non serve a niente giudicare troppo severamente se stessi per quel che è stato e per quello che non si è fatto. L’unica scelta più saggia che si possa fare in questa vita è quella di avere pazienza, specialmente verso i propri limiti e le proprie umanissime debolezze. Per questo oggi ho deciso di tentare di riaprire questa pagina senza guardare troppo indietro e senza mettermi a fare bilanci.
Sono qui, adesso. Questo basta. Almeno a me.

“La pazienza è la più eroica delle virtù,
giusto perché non ha nessuna apparenza d’eroico.”
(G. Leopardi)

(altro…)

Pasta con pinoli, gamberi, crema di zucchine (e gli ultimi sentori dell’estate)

pastazucchine

Questa mattina sono andata al mercato. Adoro il mercato, soprattutto nelle mattina fresche e soleggiate d’autunno. E’ tutto un fervore di gente, voci, gesti, colori, profumi che ti accende la vita e il buonumore. E io mi incanto a guardare sui banchi le ceste stracariche di frutta, ortaggi, verdura, sto lì che non vedo nient’altro e ogni tanto tra me e me faccio: “Wow, ma guarda che belli ‘sti spinaci!” oppure “Alè, si trova già il cavolo nero!” oppure “Quasi quasi prendo quell’uva fragola per mamma…” roba così insomma, ché se mi state vicino e tendete l’orecchio mi sentite proprio che parlotto da sola.

(altro…)

CONSIGLIA Torta di mais