Supplì di riso… come dico io!

Carissimi tutti,
riprendo a scrivere su queste pagine in occasione di una bella e importante iniziativa promossa dalla Fondazione Progetto Itaca, una onlus che opera in tutta Italia con programmi di informazione, prevenzione, supporto e riabilitazione gratuiti rivolti alle persone affette da disturbi della salute mentale. L’iniziativa, di cui è testimonial anche lo chef Filippo La Mantia, ha come slogan: TUTTI MATTI PER IL RISO! La scelta del riso non è casuale: il riso è una pianta tenace dalle elevate capacità di adattamento, un significato dal valore simbolico per la Fondazione Progetto Itaca che offre anche un supporto concreto alle famiglie delle persone affette da disabilità mentali e che si batte anche per sradicare lo stigma frutto dell’errata convinzione che si tratti di patologie non curabili, convinzione che ancora oggi costringe tante persone all’isolamento sociale.
Oggi e domani, 7 ed 8 ottobre, in moltissime piazze italiane (clicca qui per l’elenco delle piazze) troverete i volontari pronti a donarvi, in cambio di un piccolo compenso, un pacco di 1kg di buon riso carnaroli italiano.

(altro…)

Re-post: Clafoutis pere e cioccolato. E un grazie a Sale e Pepe!

clafoutis-pere-4

Oggi re-posto un dolce buonissimo in occasione dell’uscita del nuovo numero di giugno di Sale & Pepe poiché a pag. 111 – tra le proposte di Clafoutis prese dal web – compare il riferimento a questa ricetta da me pubblicata tempo fa. Grazie Sale & Pepe per questo bel regalo!  

(altro…)

Polpettine di carne alle mele

E questa è la proposta “salata” con le mele Val Venosta. Restando in sintonia con lo slogan “Tra naturalità e bontà” ho pensato ad un secondo piatto buono, semplice e genuino come solo le polpette, molto spesso, sanno essere. E’ ormai risaputo che l’accostamento mele e carne (specialmente di maiale) funziona benissimo, e su questo abbinamento ho voluto giocare con delle polpettine che hanno la polpa di mela nell’impasto.

(altro…)

Dolce di mele, noci e uvetta

Abbiamo salutato l’inverno da qualche giorno e le temperature miti ce lo fanno sembrare ormai lontano, eppure credo che qualcuno di noi abbia ancora in giro per casa qualche frutto della stagione fredda, ad esempio qualche noce o delle mele. Se poi sono le mele di Val Venosta, allora questa è l’occasione giusta per un dolce di quelli veloci, semplici ma allo steso tempo buonissimo, in qualsiasi periodo dell’anno!

(altro…)

Pasta, pistacchi e prosciutto crudo croccante… e l’elogio della pazienza

Quando bisogna ripartire, dopo un periodo di critico stop, si pensa sempre che sia necessario farlo in grande stile. Già altre volte mi sono trovata in una situazione simile scontrandomi con la sensazione di non essere all’altezza di ciò che desideravo fare, questo però non mi ha di certo messo al riparo da ulteriori fallimenti. Ho capito infatti che non serve a niente giudicare troppo severamente se stessi per quel che è stato e per quello che non si è fatto. L’unica scelta più saggia che si possa fare in questa vita è quella di avere pazienza, specialmente verso i propri limiti e le proprie umanissime debolezze. Per questo oggi ho deciso di tentare di riaprire questa pagina senza guardare troppo indietro e senza mettermi a fare bilanci.
Sono qui, adesso. Questo basta. Almeno a me.

“La pazienza è la più eroica delle virtù,
giusto perché non ha nessuna apparenza d’eroico.”
(G. Leopardi)

(altro…)

CONSIGLIA Torta di mais